GLI EVENTI ONLIFE DI BE OPEN

Un webinar, un meeting, un’assemblea, la presentazione di un bilancio, di un prodotto o di un servizio, l’inaugurazione di un nuovo spazio o di una mostra, fino a un vero e proprio festival. Internet e le piattaforme web per la condivisione permettono di amplificare la portata di un evento, rompendo le pareti tra fisico e digitale, tra presenza e virtuale.

C’è chi li chiama eventi phygital, chi eventi online o ibridi. Per noi di Be Open sono gli eventi onlife in omaggio a Luciano Floridi, il filosofo dell’informazione che ha coniato il neologismo “onlife”: una contrazione di “online” e di “life”, a indicare un mondo in cui la distinzione tra digitale e analogico si è fatta meno nitida, tanto che “non è più ragionevole chiedersi se si è online o offline”.

Diffusi a causa della pandemia da coronavirus, gli eventi onlife sono una soluzione destinata a durare grazie alla loro capacità di combinare allargamento dell’audience a un numero illimitato di persone, fruizione multicanale su qualsiasi dispositivo, engagement, interazione, uso efficiente delle risorse e spettacolarità.

 

Il nostro servizio di eventi onlife

Dalla scelta e l’allestimento della location che ospiterà i relatori in presenza, alla regia e la cura delle riprese, fino al live streaming e alla disseminazione dei contenuti post-evento, il nostro è un servizio chiavi in mano, cucito su misura del cliente e in grado di centrare i suoi obiettivi di comunicazione.

 

Passaggi fondamentali di un evento onlife:

  • scelta e allestimento location
  • scelta, set-up e personalizzazione di piattaforma e canali per il live streaming
  • elaborazione visual
  • scelta dell’eventuale presentatore
  • organizzazione di scaletta e contenuti in coordinamento con promotori, relatori ed eventuale presentatore
  • organizzazione e prove tecniche di collegamento con i relatori in remoto
  • ideazione e registrazione contributi video da lanciare durante il live streaming
  • promozione dell’evento
  • realizzazione del live streaming
  • presidio dei canali durante il live streaming
  • disseminazione dei contenuti post-evento

 

Figure chiave di un evento onlife:

  • il presentatore: dà ritmo all’evento e ha le competenze per gestire in diretta gli interventi (e gli eventuali imprevisti)
  • il regista: organizza la scaletta e i contenuti dell’evento
  • host e moderatore: presidiano la piattaforma e i canali per il live streaming, interagendo con i relatori in remoto e con il pubblico
  • regia tecnica, operatori di ripresa, tecnici audio e luci: curano la produzione dell’evento

LE NOSTRE BEST PRACTICE

L’assemblea dei soci
di Legacoop Emilia-Romagna

Il festival delle giovani generazioni Cloud

L’inaugurazione
di Salus Space

Vuoi saperne di più? Scrivici e ti ricontatteremo subito

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto