Camst

Bilancio sociale

“Pensiamo a una pubblicazione che rispecchi il nostro agire da impresa responsabile, attenta a produrre non solo risultati economici ma anche benefici e miglioramenti in ambito sociale, territoriale e ambientale”.

 

Queste, le parole di CAMST che ci ha affidato la realizzazione del proprio Bilancio di Sostenibilità 2019.
E noi abbiamo raccolto la sfida. In copertina, i due punti del nuovo logo di Camst Group, diventano l’elemento grafico dominante, nonché il contenitore di immagini evocative dei due grandi temi cari al committente: la solidarietà e la sostenibilità. Un impaginato, chiaro, pulito e moderno, di facile lettura con un’alternanza importante di infografiche e immagini, a rendere più agile la lettura dei contenuti. La scelta delle foto è ricaduta su immagini evocative dei valori alla base dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, il documento che determina i 17 obiettivi da realizzare per affrontare le grandi sfide del pianeta.

Copertina
Bilancio 01
Bilancio 02
Bilancio 03

Due punti: più di uno sguardo

I due punti sono il segno distintivo del nuovo logo, sono un’apertura sul mondo, uno sguardo sulle cose, sono il racconto di tutte le prospettive, le idee, gli sviluppi che riguardano il mondo Camst; sono una finestra sul lavoro quotidiano, sui progetti, gli incontri, le persone, le voci. Questa proposta parte dalla nuova immagine Camst e la sviluppa verso la comunicazione interna, ne rafforza il senso, integra in un progetto editoriale gli aspetti di innovazione, immediatezza e contemporaneità presenti nel logo. I due punti saranno una cifra importante anche del segno grafico della rivista, a partire dalla copertina, presentando subito un’identità chiara e riconoscibile. Un nome semplice, elegante, capace di raccontare e contenere la complessità di proposte del mondo Camst.

Logo
CAMST - rivista 02
CAMST - rivista 03

A pranzo con Marinella - video

Camst è una delle maggiori imprese italiane attive nella ristorazione, da oltre 70 anni si prende cura delle persone a partire dalla tavola, lavorando per garantire un’alimentazione sana. Un gruppo in crescita che investe in nuovi servizi per le imprese, continuando a coniugare tradizione e innovazione con i valori di una lunga storia cooperativa. Proprio sul racconto dei valori, di una innovazione mai fine a se stessa, della capacità di mettere sempre al centro le persone, si è stretto il sodalizio tra Camst e l’agenzia di comunicazione Be Open.

Molti sono stati i progetti di video storytelling prodotti negli anni, il più recente è la webserie in cinque episodi A pranzo con Marinella, realizzata in occasione dell’8 marzo, per parlare di possibilità, di prospettive, di lavoro, di opportunità, di diritti e di crescita attraverso lo sguardo di cinque lavoratrici Camst. Ad accompagnarle in questo viaggio ci sono l’intuito e la curiosità di Marinella Manicardi, attrice e autrice che ha sempre avuto grande attenzione ai temi del lavoro.

Nella webserie cinque professioniste si siedono a tavola con Marinella Manicardi per raccontarsi.
Ogni episodio è un percorso, un’occasione di incontro, un’esperienza che si costruisce con la semplicità di un dialogo tra amiche, attorno al piacere di un buon piatto.

Come location principale delle riprese è stato scelto proprio uno spazio di ristorazione Camst. Nel montaggio i volti delle protagoniste si alternano inoltre a immagini di lavoro, ci portano nel quotidiano delle grandi cucine, degli uffici, della logistica, dei luoghi di produzione, raccontandoci la complessità di scelte e passaggi che ci sono dietro a ogni singolo piatto.

Oltre ai cinque episodi, pensati per la comunicazione social, Be Open ha realizzato un video corale, che mette assieme i racconti delle cinque protagoniste. Il video, di durata maggiore, è stato apprezzato in numerosi eventi dal vivo, tra cui anche la proiezione in Piazza Maggiore a Bologna all’interno della rassegna Sotto le stelle del cinema.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto